Salottino ti svela “Il segreto”

Salottino ti svela “Il segreto”

Ultima tappa di #salottino2015

In questa tappa di salottino itinerante abbiamo deciso di ritrovarci presso il Ristorante-Pizzeria La Buga, per onorare i successi dell’anno ormai terminato davanti ad una buona pizza.

Il giorno di ritrovo è stato mercoledì 16 dicembre.

Gli argomenti di questa tappa salottiniana sono stati molteplici, tutti accomunati da speranza, positività, desideri e gratitudine.

I salottiniani della serata:

I salottini del 2015 sono stati tutti intensi, interessanti e partecipati. Anche a dicembre, con tutti i preparativi natalizi a cui pensare, i regali da acquistare e le ultime faccende professionali da terminare, siete riusciti a trovare il tempo per partecipare all’ultimo salottino dell’anno.

Scopri chi ha celebrato con noi tutte le avventure, belle e brutte, del 2015 cliccando qui.

Il segreto

salottino the secret

Durante il corso del 2015 abbiamo parlato di nomadi digitali, di (e in) inglese, di musica e di cucina…e per concludere l’anno salottiniano abbiamo deciso di parlare insieme di ogni più piccolo desiderio e speranza per l’anno nuovo. Proprio per questo, durante la preparazione per la serata, vi abbiamo chiesto di pubblicare su Pinterest le immagini che rappresentano al meglio i vostri obiettivi e i vostri desideri.

 

 

the secretDopo aver riassunto quali fossero le immagini postate da ognuno di noi sul gruppo Pinterest di Salottino, abbiamo iniziato a parlare del “segreto”, davanti a ricchi crostini e ad una buonissima pizza.
Il segreto su cui è incentrata la serata, e che vi abbiamo svelato tra un boccone e l’altro, è quello che ci è stato trasmesso dal libro “The secret” di Rhonda Byrne. Il segreto celato dal libro riguarda la materializzazione dei propri pensieri, ed è rappresentato dalla legge dell’attrazione. Secondo la scrittrice, infatti, quando il nostro pensiero è sempre rivolto a qualcosa, qualsiasi essa sia, prima o poi essa si realizzerà inevitabilmente. Il nostro modo di pensare e di approcciarci alla vita è determinante per ciò che, poi, ci capiterà. Ognuno di noi attrae a sé ciò che desidera e su cui si concentrano le proprie energie. Quindi, seguendo questo pensiero, se una persona vivesse con la costante paura di forare, prima o poi essa si ritroverebbe a riparare il buco nella ruota della propria macchina. Allo stesso modo, se qualcuno avesse come pensiero fisso quello di voler raggiungere un obiettivo e di realizzare i propri desideri, allora tali desideri si concretizzerebbero.

 

“Quando tu desideri qualcosa, tutto l’universo cospira affinché tu realizzi i tuoi desideri.” Paulo Cohelo

 

Il nostro augurio per il nuovo anno

Le opinioni dei partecipanti sul tema sono state molto discordanti: c’è chi è totalmente scettico a riguardo e chi, invece, nutre una profonda fede per la legge dell’attrazione. Noi di salottino non abbiamo le idee chiare su questa legge misteriosa e siamo state liete di poterci confrontare con voi. Su una cosa, però, siamo sicure: porsi sempre in modo positivo e mettere anima e corpo per la realizzazione di un sogno, non può che fornirci maggiori possibilità di ottenere ciò che vogliamo. Essere positivi e ottimisti è un modo semplice per darsi una chance in più nel rendere concreta la vita in cui speriamo.

 

banca dell'universo

Noi di salottino ci teniamo davvero ai sogni dei nostri salottiniani. Proprio per questo, abbiamo deciso di regalarvi un assegno vuoto come dono per iniziare al meglio l’anno nuovo. La causale è “Sentirsi bene”, il conto corrente è “Abbondanza illimitata” e la banca presso cui riscuotere è la Banca dell’Universo – Ogni tuo desiderio è un ordine. Ognuno di noi ha elencato sul proprio assegno quali sono i suoi più grandi desideri per il 2016. Vedere tali sogni prendere forma è molto semplice: non occorre altro che presentarsi, con tutta la positività di cui si dispone, alla Banca dell’Universo ed il gioco è fatto!

pietra dela gratitudineInfine, per concludere la serata vi abbiamo voluto fare un altro piccolo pensiero: la pietra della gratitudine. Oltre a voler vedere realizzati i vostri sogni, desideriamo, anche, che possiate ricordare sempre di essere grati per ciò che possedete già. Per rendervi più facile ricordare di essere riconoscenti all’Universo, vi abbiamo fatto scegliere una piccola pietra colorata e lucente.

Siamo certe che ogni volta che uno di noi salottiniani vedrà la sua pietra sopra il proprio comodino, o all’interno della propria borsa, penserà, sorridendo, a tutte le cose per cui può ritenersi fortunato…e ne sarà estremamente grato!

Insomma, noi di salottino abbiamo concluso il 2015 augurandoci che il 2016 possa essere un’ottima annata ricca di gioie, sogni realizzati e nuovi salottini per ognuno di voi! E ricordate…le parole d’ordine per l’anno nuovo sono due:

  • positività
  • gratitudine

 

Clicca qui per vedere i momenti più belli della serata immortalati da Andrea Maffucci.

 

No Comments

Rispondi