Salottino per Casa Bufalini volta pagina.

Salottino per Casa Bufalini volta pagina.

Start up ~ Cultura ~ Innovazione.
Da un’idea ad un progetto.

 

Non è andata proprio come ce l’aspettavamo.


La storia di Salottino insegna: ogni volta che proviamo a organizzare una serata di incontro in collaborazione con un istituzione c’è sempre qualche imprevisto disorganizzativo che crea un bel po’ di caos. Vi ricordate “salottino scende in piazza”? Tra permessi, SIAE, si può fare, non si può fare.. ore e ore passate saltando da un ufficio all’altro, e alla fine nessuno ci aveva comunicato che in Piazza c’era un concerto! E via di corsa in biblioteca..

Organizzare un evento non è affatto facile, coinvolgere una community nemmeno, ma noi di salottino ci proviamo.
Nell’epoca in cui

 

il tempo è la moneta più preziosa
che l’uomo ha a disposizione,

 

una delle regole a cui tengo molto è “il rispetto del tempo altrui“.

Non è affatto scontato che le persone si privino di una parte del proprio tempo per dedicarlo una volta al mese al confronto, alle relazioni e alla condivisione, anche se sono chiare le opportunità che questi momenti di networking offrono, e non sempre sono così immediate per tutti.
È importante quindi comunicare informazioni chiare e definite e per tempo, appunto.

E così dopo un mese di promozione dell’iniziativa, il giorno di Casa Bufalini Volta Pagina è arrivato tra imprevisti, cambi di orario improvvisi, spostamenti di luogo e disorientamento. Il rammarico è sempre lo stesso, un’altra occasione persa per la città di essere contaminata da chi ha la voglia e l’entusiasmo di guardare un po più in là.

Ma noi di salottino non ci diamo per vinto e continueremo a contaminare le istituzioni, le imprese e ogni luogo che vorrà ospitarci.
Divertendoci e affrontando ogni mese un nuovo argomento. Così come non ci siamo fatti sfuggire l’occasione in quel piovoso 8 ottobre in cui abbiamo cercato di capire cos’è una startup e come si differenzia da una impresa, cosa significa innovativo e chi decide cosa è o non è innovazione, un viaggio di confronto anche dentro la scuola tra chi da poco l’ha finita, e chi insegna, tra chi lavora nel pubblico e chi nel privato.

Vuoi saperne di più? Non ti resta che accontentarti delle foto, e se la curiosità è più forte di te… Presto che è tardi! ti aspettiamo al prossimo Salottino.

 

Ph. Anna Lombardi

No Comments

Rispondi